cAPEnorth: da Aosta a Capo Nord in Ape


Quella di cAPEnorth è una storia molto particolare: due ragazzi di 20 anni, un mese di tempo, 10.000 chilometri e la voglia di compiere un’impresa. Quale? Arrivare a Capo Nord partendo da Aosta, per giunta su un’Ape 50.

cAPEnorth

cAPEnorth – Il viaggio e il film

Di per sé un viaggio da Aosta fino a Capo Nord è un’impresa in cui pochi si lancerebbero, figurarsi poi se il mezzo individuato per divorare le migliaia di chilometri di asfalto è un’Ape 50, triciclo della Piaggio tanto celebre quanto scomodo e inaffidabile, capace di raggiungere la sconvolgente velocità di 60 km/h. In pianura, e con il vento a favore.

Ad essersi imbarcati in questo viaggio epico sono stati Harry e Ludovico, due ventenni, seguiti a ruota dalle telecamere di Grobeshaus, casa di produzione video di Aosta che ha deciso di seguire e filmare il viaggio. Il risultato è questo cAPEnorth, che potete vedere qui sotto: un cortometraggio di 15 minuti in cui si respirano aria di libertà, ansia di scoperta, e un modo di concepire il viaggio agli antipodi rispetto alla vita frenetica e allo spostarsi asettico a cui la modernità ci ha ormai abituato.

Error: Invalid URL!

cAPEnorth via Redbull.com | Grobeshaus: Sito Ufficiale | Facebook | Vimeo | Instagram


Condividi:
Lascia un commento